Quando Partire




CLIMA

Prima di partire è consigliabile fare qualche seduta di sauna per abituarsi al clima umido tropicale tipico di queste zone, Il periodo migliore dal punto di vista climatico per viaggiare è tra Novembre e Febbraio, diciamo “ la stagione fresca”, durante questo periodo le precipitazioni sono poche e la temperatura durante il giorno è tra i 28 e 30 gradi ma al mattino presto, la sera e la notte si abbassa anche fino a 17 gradi, le zone collinari in questo periodo sono fresche,  l’umidità è bassa e le giornate quasi sempre ventilate, da Marzo a Maggio è la stagione secca e molto calda, il suo picco si raggiunge ad Aprile che più o meno corrisponde al nostro Agosto, in questo periodo si è attanagliati dalla morsa del caldo che raggiunge anche i 40 gradi, l’umidità è attorno all’80%  ed avventurarsi a spasso sotto il sole nelle ore centrali della giornata mette il fisico a dura prova. Da Giugno fino alla fine di Ottobre è la stagione Monsonica caratterizzata dal monsone proveniente da Sud Ovest che porta  piogge che sorprendono all’improvviso con la loro irruenza e spettacolarità, durante questo periodo la temperatura è attorno ai 30 gradi e l’umidità raramente scende sotto il 50%, questo è anche il periodo delle zanzare ma è anche il periodo in cui esplode la bellezza della natura, campagne lussureggianti, risaie allagate e alberi in fiore, inoltre da un punto di vista economico escluso il mese di Agosto è assolutamente il migliore.



CALENDARIO 2019
Gennaio, Febbraio
Le migliori  condizioni climatiche per visitare tutta la Thailandia. Al nord le temperature sono molto fresche e il clima asciutto, al sud le temperature sono un po’ più elevate, ma  le giornate sempre ventilate, questo periodo è perfetto per la vita da spiaggia  e immersioni, date le condizioni ottimali del mare, in questo periodo le piogge sono piuttosto rare ma essendo ai tropici non inaspettate. Questi mesi di contro hanno che assieme a Dicembre  costituiscono l’altissima stagione quindi pieno ovunque e prezzi più alti, eventi principale del periodo: 
Bangkok International Film Festival dieci giorni a Gennaio durante i quali nelle sale si proiettano films di registi emergenti locali e stranieri indipendenti

Capodanno Cinese  solitamente cade tra Gennaio e Febbraio, ampiamente celebrato in tutto il Paese ma in  modo particolare a Bangkok, quando durante la settimana del Capodanno Yaowarat road è chiusa al traffico e si svolgono parate di dragoni, fuochi d’artificio e spettacoli danzanti, quest'anno (anno del topo) sarà il 25 Gennaio


Makha Bucha Day  festa lunare di solito cade Febbraio e sarà sabato 8, è una festa Buddhista  molto sentita e nei templi si alternano cerimonie e processioni serali.


Flower Festival di Chiang Mai (nel primo weekend di Febbraio) è un “must see” per gli amanti dei fiori, questo festival prevede parate, mercatini e mostre dedicate principalmente alla Rosa Damascena, una varietà che si trova solo a Chiang Mai.

Marzo, Aprile, Maggio

Da marzo le temperature cominciano progressivamente ad aumentare in tutta la Thailandia, così come l’umidità anche nelle zone collinari, le piogge sono scarse ma tendono ad aumentare verso Maggio, il picco di caldo è Aprile, che corrisponde al nostro Agosto, anche le scuole sono chiuse e  l’unico rimedio al caldo è tuffarsi nel primo specchio d’acqua così come fanno i ragazzini in ogni specchio d’acqua disponibile compreso il lurido canale klong Saensaeb di Bangkok, in questo periodo nelle zone rurali è la stagione degli incendi, pratica agricola ancestrale che in città come Chiang Mai e Chiang Rai  a volte crea disagi rendendo l’aria irrespirabile ed il cielo oscurato dai fumi,  gli eventi principali del periodo sono:
Songkran , il Capodanno Thailandese (15 Aprile) ma di solito copre tutta la settimana e da città a città varia da 4 a 7 giorni, praticamente è una specie di carnevale chiamato anche “Festival dell’Acqua”in quanto  tutti i Thailandesi sia  anziani che bambini si riversano in strada ingaggiando battaglie a colpi secchiate d’acqua e fucili a spruzzo, nessuno è escluso e ci sono solo due possibilità, o prendere parte al gioco o restarsene chiusi in hotel.

Chakri Day, è 6 Aprile ma sarà festivo fino a lunedì 8 e celebra la dinastia Chakri tutt'oggi regnante.

National Labour Day, la classica festa del lavoro del primo  Maggio.

Coronation Day, Il giorno dell'incoronazione, in tailandese "Wan Chatramongkol", l'incoronazione del 1950 del Re Bhumibol Adulyadej, lunedi 4 Maggio

Visakha Bucha  Day, cade nel giorno di luna piena di Maggio quest’anno mercoledì 6, è la festa più sacra del Buddhismo, essa rappresenta la nascita, l’illuminazione e la morte del Buddha, in ogni città della Thailandia i  templi diventano luoghi di  cerimonie e processioni, il Wat Benchamabophit (tempio di marmo) è il luogo ideale per assistere alle processioni serali di Bangkok.


Royal Ploughing Ceremony Lunedì 11 Maggio, in questo giorno si svolge una simbolica piantagione di riso atta a garantire un buon raccolto durante l'anno in corso


Giugno, Luglio, Agosto

La stagione delle piogge è ufficialmente iniziata, anche se ad onore del vero le precipitazioni più frequenti iniziano verso fine Luglio, in questo periodo per il mare sono da privilegiare le isole del golfo della Thailandia (Koh Samui, Koh Phangan, Koh Tao) in parte risparmiate dal monsone che qui arriva per ultimo tra Novembre e Dicembre, gli  eventi principali nel periodo: 

Compleanno della Regina Suthida, mercoledì 3 Giugno

Bun Bang Fai, Festival dei razzi , la seconda settimana di Giugno quando nell’Isan (famosa regione agricola nel  Nord-Est) viene salutata la stagione delle piogge sparando in cielo razzi artigianali accompagnati da danze e spettacoli.

Hua Hin Jazz Festival, importante manifestazione che si svolge a Giugno ed è il festival di musica jazz più famoso della Thailandia  https://www.facebook.com/jazzfestivalhuahin/


Asahara Bucha Day è nel mese di Luglio ma trattandosi di una festività lunare le date sono mobili, quest’anno sarà sabato 5,  è una delle tre feste più sacre del Buddhismo,  celebra il primo sermone pronunciato dal Buddha , durante questa giornata molti Thailandesi si recano nei templi adiacenti ai villaggi di origine per donare offerte, ascoltare i sermoni ed in serata eseguire una cerimonia chiamata 'tian wian', dove camminano in senso orario attorno al santuario principale del tempio portando una candela, bastoncini d'incenso e fiori di loto, il luogo migliore per questa cerimonia è Saraburi dove i monaci si riversano per le strade cittadine.

Khao Phansa Day è  il giorno seguente, domenica 6 e segna ufficialmente l’inizio della “quaresima” Buddhista, il periodo in cui durante i tre mesi della stagione delle piogge, i monaci si ritirano in monastero e i giovani iniziano il loro periodo di monacato prima del matrimonio, i templi si illuminano di candele votive e note scandite da incessanti preghiere, il luogo migliore per questa festa è Ubon dove si svolge anche il festival delle candele.


King's Birthday, 28 Luglio quest'anno le seconde celebrazioni per il compleanno del nuovo Re Rama X 

Mother’s Day  12 Agosto il compleanno della Regina Madre molti negozi privati sono chiusi e la vendita di alcolici è proibita ovunque per l’intera giornata e le attività di divertimento ridotte.



Settembre, Ottobre 

Sono mesi nel pieno della stagione monsonica in tutta la Nazione, da Nord a Sud le temperatura iniziano a diminuire ma l’umidità resta alta, ma le piogge sono frequenti, anche se questo è il periodo meno indicato per andare al mare si potrebbe optare comunque per le isole del golfo in quanto nelle altre zone  i collegamenti via mare per le isole sono sospesi. Questo periodo è assolutamente quello più economico per visitare la Thailandia e anche quello più spettacolare da un punto di vista naturalistico, l’affluenza turistica è ridotta e consente di godere a pieno delle attrazioni del Paese, purtroppo per ragioni di sicurezza in questo periodo i grandi Parchi Nazionali sono aperti solo parzialmente, eventi principali del 
periodo:


Tesakan Gin Jay, il  Festival Vegetariano che quest'anno si svolgerà dal primo al 9  Ottobre, è una festa di origine Cinese che ha il suo epicentro nella Chinatown di Bangkok e Phuket dove per nove giorni i Cinesi Buddhisti mangiano esclusivamente piatti vegetariani cucinati con meticolosa dovizia, per purificare la mente e lo spirito, a Chinatown e Phuket ristoranti e bancarelle si adeguano e ovviamente non mancano cerimonie e spettacoli.

King Bhumibol Memorial Day, il passato  Re Rama IX , martedì 13 Ottobre, commemorazioni funebri  e festa Nazionale, molti negozi privati sono chiusi e la vendita di alcolici è proibita ovunque per l’intera giornata e le attività di divertimento ridotte.

Ok Phansa Day,  quest’anno è sabato 31 Ottobre, è una festa Buddhista mobile, che segna la fine della quaresima e della stagione delle piogge, durante questa festa i fedeli si recano nei templi per ascoltare i sermoni e fare tre giri attorno all’edificio principale del tempio.Non è soltanto una festa religiosa ma in varie zone del Paese si svolgono anche eventi tradizionali quali gare barche a coda lunga e corse di bufali, ho scritto sarebbe in quanto cade in concomitanza dell'anniversario della morte del Re Rama IX

Chulalongkorn Day , il 23 ottobre si svolgono le commemorazioni per la morte di Re Rama V nella Royal Plaza dove si riuniscono folle oceaniche.


Novembre, Dicembre
La stagione monsonica è alle spalle così come l’umidità, dalla seconda settimana di Novembre inizia il clima ideale per il mare eccetto nelle isole del Golfo (Koh Samui, Koh Tao, Koh Phangan) che erano state in parte risparmiate dal monsone durante i mesi di Luglio Agosto e Settembre, ma adesso tocca a loro, gli eventi principali del periodo sono: 

Loy Krathong, Festival delle lanterne è una delle festività più importanti in Thailandia, è una festa mobile che viene celebrata nel giorno di luna piena del 12° mese lunare, di solito il mese di Novembre ma potrebbe anche essere a fine Ottobre, quest’anno le celebrazioni saranno domenica 1 Novembre  anche se di solito durano quasi una settimana ma hanno il loro apice una sola sera,  le altre serate, musica, spettacoli, bancarelle e ristorantini.
A Chiang Mai è la più turistica ed è anche contaminata  dalle lanterne volanti ma il Loy Krathong tradizionale è rilasciare nel fiume barchette (lanterne galleggianti votive ) e questo in tutte le località Thailandesi che hanno acqua sia esso un fiume, un lago (o laghetto artificiale) o il mare, praticamente si svolge in ogni località del Paese, a Tak  è molto famosa per i Thailandesi ma sconosciuta al turismo, a  Sukhothai, famosa per il parco storico dove si svolge il Loi Krathong molto scenografico, a Bangkok dal 2013 la celebrazioni maggiori sono state spostate ad Asiatique ma secondo me il luogo più suggestivo resta sempre il Wat Saket che per l'occasione è aperto fino a tarda sera e dove si svolge una fiera, mentre i posti più turistici per tale ricorrenza sono al Tha Maharaj Lifestyle Mal appena dietro il  Wat Maharaj e ovviamente al molo di  Pra Athit adiacente a Kaosan road.

Father day il 5 Dicembre In tutto il Paese per celebrare la nascita del Re Bhumidol (Rama IX),  molti negozi privati sono chiusi e la vendita di alcolici è proibita ovunque per l’intera giornata e le attività di divertimento ridotte.


Constitution Day è il 10 Dicembre, giornata di festa in tutto il Paese dove si svolgono parate e festeggiamenti


Capodanno  31 Dicembre e 1 Gennaio  ampiamente festeggiati ovunque, a Bangkok la città si svuota delle centinaia di migliaia di manovalanze che approfittano dei giorni di festa per fare rientro nei villaggi di origine e per circa una settimana assume un aspetto surreale, in giro ci saranno solo turisti e residenti rimasti in città, le celebrazioni maggiori per salutare il nuovo anno sono ad Asiatique e Central World 

  • Share: